Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Don Antonio

"La messa è finita. Andate in pace". Le parole di don Antonio volteggiarono in tutta l'ampiezza della piccola chiesa ottocentesca del paese. "Rendiamo grazie a Dio.", rispose la comunità di fedeli che era seduta nei vecchi banchi di legno scuro, composta da qualche giovane, alcuni adulti e diverse persone anziane. Don Antonio si genuflesse davanti al crocefisso, si segnò ed entrò nella sacrestia. "Vai a casa.", disse al chierichetto senza nemmeno guardarlo. "Va bene, don Antonio. Sia lodato Gesù Cristo.", rispose il ragazzo che non vedeva l'ora di scappare via e difatti si dileguò all'istante. Don Antonio non rispose col solito "Sempre sia lodato", si tolse i paramenti, li ripose nell'armadio e si sedette su una sedia, con lo sguardo perso nel vuoto. Rimase così, pensoso, per un bel po', poi si slacciò il bottone del colletto inamidato che sembrava soffocarlo. Uscì dalla sacrestia, spense le candele rimaste accese …

La presenza

Finalmente una mattinata insieme, io e Andrea, seduti sui tre gradini del portone di casa. E' sereno e se penso che, pochi giorni prima e a pochi metri, cadeva semi svenuto in terra, vinto dallo stress e dal dolore, mi sembra un sogno. "Perché è morto papà?", mi fa lui guardando un punto lontano dell'orizzonte. "Papà è stato chiamato da Gesù", rispondo io, "per poterci proteggere meglio dal paradiso. Papà è vicino a noi, anzi, ogni volta che ci comportiamo come si sarebbe comportato lui, papà è dentro di noi e ci guida attraverso il suo esempio. Per te è più facile, Andrea, perché tu gli somigli tanto, nel fisico e nel carattere. Per te sarà naturale farti guidare e proteggere da papà." Andrea continua a guardare lontano ma vedo schiudersi il sorriso nelle sue labbra. Forse il messaggio è arrivato a destinazione, decifrato più dal cuore che dall'intelletto. La speranza è che germogli nel suo animo e gli indichi la strada che dovrà percorrere,…

Serie storiche Azioni IBM

Fatti i debiti scongiuri, sembrerebbe che il valore dell'azione IBM sia entrato in una fase di rialzo marcato e duraturo, in base al modello TSCI sulle serie storiche elaborato da me sulla base dei dati azionari dal 1999 ad oggi. La linea blu rappresenta il valore azionario medio mensile dell'azione IBM al NYSE, quella gialla la sua stima, le righe verde e rossa rappresentano la massima e minima oscillazione prevedibile, con un'attendibilità pari al 95%.

Il mio ateismo

Non sono un filosofo, né un teologo, tanto meno uno storico delle religioni. Il mio ateismo si fonda su alcuni fatti concreti, difficilmente controvertibili. Dunque lo definirei un ateismo pragmatico. Ciò che contraddistingue l'uomo dalle altre specie viventi è la capacità di trovare spiegazioni ai fenomeni che lo circondano. Inoltre la nostra mente tende a non arrendersi davanti all'ignoranza, ossia a ciò che le è ignoto. E se questo ha permesso all'umanità di progredire nei vari ambiti scientifici ha tuttavia generato uno spiacevole effetto collaterale: la tentazione di spiegare l'ignoto non con il rigoroso ed impervio metodo scientifico ma tramite la comoda scorciatoia della religione. L'uomo primitivo era convinto che il fuoco generato dal fulmine abbattutosi su un albero fosse un'espressione di un'entità non appartenente alla realtà che lo circondava, cioè la natura. Un entità quindi soprannaturale che nel tempo ha preso il nome ed i connotati di Dio. …

Terremoto nelle isole Fiji

Alle ore 16:20 (ora italiana) del giorno 23/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudine 6,0 a sud delle Isole Fiji. L'epicentro (icona verde) dista circa 250 km da una delle zone sismicamente più pericolose entro i prossimi 10 anni, secondo i calcoli del mio modello.

Terremoto nelle Filippine

Alle ore 07:37 (ora italiana) del giorno 23/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,4 a 13 km ad est di Tutubigan, nelle Filippine. L'epicentro (icona verde) dista circa 34 km da una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi 10 anni, secondo i calcoli del mio modello.

Terremoto in South Georgia e nelle South Sandwich Islands

Alle ore 16:49 (ora italiana) del giorno 22/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudine 6,0 a 49 km a nordovest della Isola Visokoi, appartenente all'arcipelago delle isole della Giorgia del Sud e della Sandwich del sud. L'epicentro, icona verde, coincide con una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi 10 anni secondo i calcoli del modello matematico da me sviluppato. La zona sarebbe dovuta diventare sismicamente "attiva" (ossia con la probabilità dell'evento terremoto maggiore della probabilità dell'evento complementare "non terremoto") a luglio di quest'anno quindi ha anticipato di qualche mese in base alle aspettative. Era e rimane una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi 10 anni: la zona dovrebbe attivarsi nella prima metà del 2022 con attendibilità superiore al 95% dal 2028. Nella zona sono avvenuti 23 terremoti di forte intensità dal 1950 ad oggi. Questa previsione è qualitativamente la migliore da q…

Terremoto nelle Filippine

Il giorno 22/04/2019 alle ore 11:11 (ora italiana) si è verificato un terremoto di magnitudo 6,1 ad un km a nordovest di Bodega (Filippine). L'epicentro, icona verde, dista 140 km da una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi 10 anni, secondo i calcoli del mio modello. Il prossimo terremoto nel nostro pianeta potrebbe verificarsi dal 28 aprile, con attendibilità pari al 95%.

Campane di Notre Dame a Paris - Leo Ferré

Campane di Notre Dame a Paris - Leo Ferré
(libera trad. Stefano Maciocchi)

Campane di Notre Dame a Paris
Che suonate a morto e a festa
Che suonate la gioia ed il dolore
Campane di Notre Dame a Paris
Siete vecchie come il mondo
Siete povere come la Senna
Siete tenere come il bronzo
Campane di Notre Dame a Paris
Smettete di suonare a morto e a festa
Inclinatevi d'un lato verso Aubervilliers o Lilla
E cantate la felicità di chi non l'avrà mai
Campane di Notre Dame a Paris
Che suonate ad ogni morte di vescovo
Suonate un giorno ed una notte a caso, così soltanto
Per buttar giù le genti dai loro letti
Dai loro letti accoglienti di Parigi
E ciò potrà essere spaventoso
per gli imbecilli

https://youtu.be/9UT1omckBmw

Terremoto nella cresta antartica dell'oceano Indiano occidentale

Alle ore 16:46 (ora italiana) del giorno 18/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,5 al largo della cresta antartica dell'Oceano Indiano occidentale. L'epicentro (icona verde) è situato in una zona che ha visto accadere 11 terremoti di grande intensità dal 1950 ad oggi. In base ai calcoli del mio modello il prossimo terremoto potrebbe verificarsi a partire dalla seconda metà del 2025. Nel nostro pianeta il prossimo sisma potrebbe accadere dal 21 al 24 aprile (95% di attendibilità)

Terremoto a Taiwan

Alle ore 07:01 (ora italiana) del giorno 18/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,1 a 9 km ad est di Hualian (Taiwan).  L'epicentro (icona verde) dista soli 22 km da una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi 10 anni secondo il mio modello.  Questa zona ha visto verificarsi 56 terremoti dal 1950 ad oggi, dovrebbe tornare ad essere "attiva" nella seconda metà del 2020 e, al termine del 2022 l'attendibilità di un sisma di magnitudine maggiore o uguale al sesto grado sarà pari al 95%. Tuttavia, dopo il primo sisma, nel 25% dei casi si sono ripetute scosse di forte intensità entro le successive 24/48 ore, quindi non è da escludersi un altro evento sismico importante nelle prossime ore.

Caro papà

Caro papà, ti ricordi quando mi portavi al cinema, a vedere "Il libro della giungla" ed "Il maggiolino tutto matto"? Ti ricordi quando mi portasti a vedere "Tutti insieme appassionatamente" e "La Bibbia" di John Huston? Ti ricordi quando trovammo nella cartolibreria "Di Veroli" il 33 giri della colonna sonora di "Tutti insieme appassionatamente" e "Souvenir di Roma" con le più belle canzoni romane interpretate da Alvaro Amici? Ti ricordi quando andavamo alla rosticceria "Il Gallo Umbro" a comprare i pomodori ripieni di riso e la pizza rossa senza mozzarella in una pizzeria della Montagnola? Ti ricordi quando mi portavi al mare, allo stabilimento "Marechiaro " di Ostia Lido, e del bagnino Settimio cui tutti gli anni lasciavi una mancia per farci avere una cabina vicino alla riva del mare, perché io avevo bisogno di respirare lo iodio della mattina, per via delle mie enormi tonsille? E delle volte…

La primavera

La primavera
porta con se
la stanchezza
di guerre altrui,
lo sfinimento
della corda del violino
che si spezza.
Del ponte che cede
allo sfarinarsi
della terra.
Potessero i vuoti
colmarsi con le lacrime!

Quando meno te l'aspetti

E quando meno te l'aspetti,
nell'infinitesimo spazio
tra un pensiero e l'altro,
torna la tua assenza.
E il ricordo
si arrampica
come l'edera
sui muri antichi.
Lacrime di rugiada
si posano
nel mare della tristezza.

Terremoto in Indonesia

Alle 13:40 (ora italiana) del giorno 12 aprile 2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,8 a 102 km a sudovest di Luwuk (Indonesia). L'epicentro (icona verde) dista 230 km circa da una delle zone a maggior rischio sismico del nostro pianeta entro i prossimi 10 anni, secondo i calcoli del mio modello. Il prossimo sisma potrebbe verificarsi nel nostro pianeta tra il 15 ed il 18 aprile (95% di attendibilità).

Terremoto in Giappone

Con un giorno di anticipo rispetto ai calcoli del mio modello matematico, alle ore 10:18 (ora italiana) del giorno 11/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,1 a 144 km a nordest di Miyako (Giappone). La zona dell'epicentro (icona verde) si posiziona in una zona altamente sismica, come dimostrano i numerosi rettangoli arancioni che rappresentano le zone in cui l'attendibilità che avvenga un terremoto di magnitudine maggiore o uguale al sesto grado entro i prossimi dieci anni è pari ad almeno il 95%. Oggi l'attendibilità che questo evento si verificasse era pari al 91%. E si è verificato. La zona dell'epicentro era già attiva dalla fine del 2016, ha visto accadere ben 41 terremoti di magnitudine uguale o maggiore a 6 e sebbene abbia scaricato una notevole quantità di energia continua ad essere una zona in cui potrebbe verificarsi un terremoto entro i prossimi dieci anni (a partire dalla fine del 2020). Nel nostro pianeta il prossimo terremoto di sesto grado…

Ma non siete stanchi?

Ma voi non siete stanchi? Ma non siete stanchi di tutta questa fretta, di questo stress, di queste date impellenti ed improcrastinabili come se finisse il mondo ed invece si tratta di un appuntamento dall'estetista? Ma voi non siete stanchi di andare in ufficio come se fosse la guerra del Vietnam, sempre in emergenza, sempre a rincorrere scadenze ipotetiche ed irrealizzabili? Non siete stanchi di prenotare la palestra, il calcetto, il padel e li campo da tennis per poi disdirli qualche ora dopo, o posticiparli, o anticiparli? Perché coso è impegnato dal commercialista e cosetta dalla manicure? Ma basta! La vita è una sola! Non crediate di essere eterni solo perché siete giovani ed in buona salute. Arriverà anche per voi il giorno in cui vi guarderete allo specchio e vi renderete conto che avete sacrificato gli anni più belli della vostra vita per nulla. Per nulla. Perché nessuno vi darà indietro i genitori ancora giovani, i figli ancora piccoli, gli amici con ancora la voglia di …

Terremoto nelle isole South Sandwich

Come ipotizzato nel post precedente, alle ore 19:54 (ora italiana) del giorno 09/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,5 ad 81 km a nordest dell'isola di Bristol (Isole South Sandwich). L'epicentro (icona verde) dista soli 100 km da una delle zone a maggior rischio sismico entro i prossimi dieci anni, secondo i calcoli del mio modello matematico. Il prossimo sisma potrebbe accadere nel nostro pianeta tra il 12 ed il 15 aprile (attendibilità 95%)

La Riunione

La stanza è bianca, asettica. Un enorme tavolo di finto legno scuro percorre la stanza in tutta la sua lunghezza. Sedie di ferro, imbottite con una fodera grigia scura contribuiscono a conferire alla stanza un che di ostile.  C'è una varia umanità che riempie il locale: giovani nerd che si nutrono di bit,mal vestiti e maleodoranti. Capi e finti capi in giacca e cravatta dall'aspetto torvo, travisanti bile ed astio. Si parte a raffica con una sequela di date stringenti, di sigle indecifrabili, di botta e risposta mentre non ci si guarda affatto negli occhi. Poi ci sono gli agnelli sacrificali, gli ultimi arrivati che, sbattuti dentro il treno che corre, si prendono gli schiaffi dai capi e capetti, forti con i deboli e assai pavidi con i forti. Non c'è alcuna forma d teamwork, anzi c'è una guerra malcelata tra i vari settori del progetto che tendono a vomitare addosso agli altri colpe che sono le proprie. C'è una latitanza di management da fare spavento. Alla fine a…

Terremoto in Timor Est

Alle 23:55 (ora italiana) del giorno 06/04/2019 è avvenuto un terremoto di magnitudo 6,3 a 197 km a nordovest di Dili (Timor Est). Nella zona dell'epicentro (icona verde) sono avvenuti solo tre terremoti dal 1950 ad oggi. Il prossimo sisma nel nostro pianeta potrebbe verificarsi a partire dal 9 aprile (attendibilità 50%) al 13 aprile (95%) in base ai calcoli del mio modello matematico. Questo terremoto sembrerebbe porsi in maniera equidistante dalle zone a maggior rischio sismico nei prossimi dieci anni, segnalate nella mappa da rettangoli arancioni. Dunque occorre prestare massima attenzione a queste zone e ad eventuali maremoti.

Terremoto in South Georgia e nelle South Sandwich Islands

Alle ore 18:14 (ora italiana) del giorno 05/04/2019 è accaduto un terremoto di magnitudine 6,5 a 94 km a nordovest di Visokoi Island (South Georgia e South Sandwich Islands). La zona dell'epicentro avrebbe dovuto iniziare ad "attivarsi" a fine settembre 2019 e la attendibilità che un terremoto accadesse nell'arco dei prossimi 10 anni era pari al 95% secondo i calcoli del mio modello matematico. Il prossimo sisma potrebbe avvenire nel nostro pianeta in una finestra compresa tra l'otto e l'undici aprile del 2019 (attendibilità 95%).

Caro papà (III)

Caro papà, se avessi la tua fede adesso starei pregando tutti i santi in paradiso e starei raccomandando la saldezza mentale di Andrea, ma anche la mia e di mia madre, a Cristo e alla Madonna. Mi affiderei a loro come un bambino impaurito da un incubo notturno si rivolge al padre per essere protetto e confortato. Ma io non ho fede, papà, e cerco conforto in rosticceria e al bar, alla ricerca delle cose più dannose per il fisico ma che appaghino quella fame ossessiva, incontenibile, rabbiosa, che mi è sopraggiunta da quando non ci sei più. Oggi due suppli fatti come Cristo comanda hanno placato il senso di sconforto e dolore per qualche secondo. Non avevano un aspetto molto teologico ma per cinque minuti ho vissuto anche io il paradiso. Sono molto preoccupato per Andrea. Oggi ha avuto due episodi gravi: colto da convulsioni ha perduto le forze ed è caduto in terra facendosi anche male ad un ginocchio. Sente la tua mancanza in maniera inimmaginabile e, non essendo capace di piangere o …

Se rinasco

Se rinasco
rinasco randagio
solitario
scostante
isolato
come cane rabbioso
che ringhia
ulula
abbaia
a chi si avvicina.
Se rinasco
campo d'espedienti
al limite della legalità
lavorando quel tanto
che basta per mangiare
Se rinasco
vi odio tutti
senza distinzioni
di razza e di censo
e spargo veleno
a chi mi capita
a tiro
Se rinasco
spero di morire
giovane
per non smarrire
le speranze ed i sogni
e portarli con me
giù nella terra.
Se rinasco
ammazzatemi senza pietà
perché sarò un despota
un feroce predatore
un killer seriale
dei sentimenti.
Se rinasco
maledirò il giorno
d'esser nato.

Terremoto in Alaska

Alle ore 22:35 (ora italiana) del giorno 02/04/2019 è avvenuto un sisma di magnitudo 6,5 a 32 km a nordest del Vulcano Kiska (Alaska). L'epicentro (icona verde) dista circa 100 km da una delle zone a maggior rischio sismico nei prossimi 10 anni secondo il mio modello matematico. Dal 1950 ad oggi in questa zona si sono verificati 5 terremoti di intensità maggiore o uguale al sesto grado e la prossima finestra in cui potrebbe accadere un nuovo terremoto nel nostro pianeta va dal 05/04/2019 al 09/04/2019 (affidabilità 95%).

Caro papà (II)

Caro papà, è un mese che te ne sei andato via, una maledetta emorragia cerebrale ti ha strappato prima l'uso della parola e poi la vita stessa, dopo una settimana di passione. In questo mese, soprattutto i primi giorni, siamo un po' tutti andati alla deriva, con i nervi a pezzi. Ho sbandato parecchio, sostituirti è un'impresa difficile per chiunque, figuriamoci per me, che non ho la tua stessa capacità di sopportazione dei sacrifici. Andrea inizialmente non si è reso conto che non c'eri più. Poi ha realizzato ed ha avuto un periodo di forte nervosismo. Fortunatamente il nuovo neurologo ha trovato una cura che sembra essere efficace: è tornato il sorriso ma chiede spesso quale sia il giorno della tua morte e perché sei morto. Se devo essere sincero temevo un trauma maggiore, ma non te la devi prendere: fa parte dello spettro autistico l'apparente apatia sentimentale ed affettiva. Mamma è accudita da una signora rumena, per il momento sembra essere una persona perbe…

Terremoto alle Mauritius

Alle ore 19:39 (ora italiana) del giorno 01/04/2019 si è verificato un terremoto di magnitudo 6,0 a 264 km a nordest di Port Mathurin (Mauritius). L'epicentro (icona verde) è situato in una zona non particolarmente sensibile al rischio sismico in base ai calcoli del mio modello. Dal 1950 ad oggi si sono verificati 5 terremoti di intensità pari o superiore al sesto grado. La finestra temporale dell'accadimento di un nuovo terremoto nel nostro pianeta va dal 04/04/2019 al 08/04/2019 (attendibilità 95%)