Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

Addio al dollaro

Per un momento dimentichiamoci delle cosucce di casa nostra e proviamo a guardare oltre. Il presidente della Banca Centrale Europea ed anche il governatore della Banca d'Italia avvertono che se la ripresa ci sarà, sarà debole e lenta e l'impatto sulla disoccupazione sarà ancora duraturo e drammatico. Colpa della crisi delle banche come vuol farci credere il ministro Tremonti? C'è di peggio e nessuno ne parla.
I paesi islamici, messi sotto assedio dalle politiche mortifere della famiglia Bush, hanno iniziato a mettere in discussione il ruolo del dollaro come moneta di scambio per l'acquisto del greggio. Il primo è stato Saddam Hussein e sappiamo tutti la fine che ha fatto: da strenuo difensore della laicità contro il fondamentalismo durante la guerra Iran - Iraq, è diventato il leader di uno stato canaglia, detentore di armi di distruzione di massa inventate di sana pianta dalla CIA. Ora tocca al premier iraniano a vendere il gas e petrolio in Euro: in men che non si dic…