Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2008

Stupor mortis

Non è passato nemmeno un mese dall'insediamento del governo Berlusconi ed il premier è riuscito già a promulgare una serie di leggi e decreti "ad personam" che probabilmente gli faranno dormire sonni tranquilli per il resto della sua vita. Il PDL ha fatto incassare alla nostra traballante democrazia provvedimenti liberticidi quali il divieto di intercettazioni giudiziarie per ipotesi di reato la cui pena è inferiore a dieci anni ed il congelamento dei processi istituiti prima del 2002 a carico delle più alte cariche dello stato (Berlusconi, ad esempio).Nulla di strano o di particolarmente sorprendente: il cavaliere sta continuando lo sporco lavoro che aveva iniziato sei anni or sono e che era stato interrotto dal biennio prodiano. Non occorreva essere il mago di Arcella o Frate Indovino per capire come Berlusconi non ha pensieri se non per se stesso e per i suoi possedimenti: invece tutto l’organigramma del PD, da D’Alema a Veltroni, è caduto dal pero. Addirittura il gio…